SPAZI LIVE | BOOKS > HOW TO DANCE RAVE MUSIC | SIMONE BERGANTINI

Mercoledì 19 maggio alle 19 in diretta Facebook – Spazi Live | Books parleremo del nuovo progetto di Simone Bergantini: “How to dance Rave music” – mostra e libro. Un dialogo a quattro con l’autore, ma anche con Luca Panaro, autore della post-fazione, e Nicola Bazzini di David&Golia, autore del progetto grafico del libro. Il tutto in collaborazione con la Galleria Giampaolo Abbondio (Milano), dove è possibile visitare la mostra, sino al 22 maggio. Vi aspettiamo!

04 Spazi Fotografici Scuola ed eventi di fotografia https://spazifotografici.it/wp-content/uploads/2021/02/cropped-favicon-spazi-fotografici_nerobianco.png

Link alla diretta Facebook: https://fb.me/e/27r2GP21O

Per acquistare il libro, in edizione limitata di 500 copie, è possibile contattare la galleria:
info@giampaoloabbondio.com o scrivere via Instagram direttamente a @howtodanceravemusic

02 Spazi Fotografici Scuola ed eventi di fotografia https://spazifotografici.it/wp-content/uploads/2021/02/cropped-favicon-spazi-fotografici_nerobianco.png

Il progetto – How to dance Rave music è l’ultimo lavoro realizzato da Simone Bergantini, tra il 2020 e il 2021, dal 17 aprile in mostra presso Galleria Giampaolo Abbondio (Milano). Lì, questo “tributo alla giovinezza, alla paura e all’amore” si dispiega nella relazione tra opere, testi ed elementi installativi in un percorso che si compone di 5 polittici di grandi dimensioni composti ciascuno da 15 immagini, 4 ritratti e alcuni piccoli paesaggi. A questi si aggiungono, quali elementi installativi 5 flight case, usualmente utilizzate per il trasporto delle attrezzature musicali e pensati in questo caso per la conservazione dei polittici. Parte integrante della mostra è la pubblicazione dell’omonimo manuale di danza che, come afferma lo stesso Bergantini, “nasce dalla necessità di prendere posizione con ironia e fermezza, attraverso l’esibizione energica di un atteggiamento altro e disinteressato del corpo e delle idee, ad un nuovo ambiente culturale di recente e velocissima formazione in cui tutto è sostenibile e confutabile contemporaneamente”.Il progetto How to dance Rave music giocando in equilibrio sul filo sottile che divide la finzione dalla verità illustra alcune “tra le più efficaci” tecniche di danza – Grin, Phantom, Log Bob, Dusk in the house, No Face – utilizzate durante le feste Rave e offre al visitatore e al lettore la possibilità di avvicinarsi all’essenza di quella che l’autore definisce “la moderna arte della danza Rave, in una dimensione semplice e chiara per esercitarsi e praticare individualmente o in gruppo…”.Come scrive Luca Panaro nella postfazione del volume, “L’artista utilizza la formula del How to tematico pensato per aiutare l’utente meno esperto a muoversi in quello che lui stesso definisce un nuovo esotismo visivo. Simone Bergantini sceglie il manuale come dispositivo per riflettere sul ‘come fare’ in una società che sembra avere perso la bussola”. “Per fare questo – prosegue Panaro – utilizza l’escamotage della danza rave e della manualistica di settore, ottiene in questo modo una zona autonoma all’interno della quale mettere in campo una serie di competenze che vanno oltre l’argomento trattato. Tutto e il contrario di tutto. Ma tra le pieghe della finzione coreografica proposta da Bergantini si nasconde un pensiero lucido e ironico sul presente, che guarda al mondo della moda come macchina vorace…”.

L’autore – Nato a Velletri nel 1977, Simone Bergantini vive e lavora tra Torino e Milano, dove insegna fotografia all’Accademia di Brera dal 2013. Dopo una laurea in Storia dell’arte all’Università La Sapienza di Roma, nel 2004 si trasferisce a Milano dove inizia il suo percorso artistico. Ha lavorato per molti anni come assistente nel campo della moda e della pubblicità, dove ha appreso gli strumenti e la grammatica della fotografia che oggi rimane il suo principale mezzo di espressione e il suo campo di indagine preferito.
Le sue opere sono state esposte in gallerie private e musei pubblici in Europa, America e Asia, negli ultimi anni ha partecipato e vinto alcuni, dei più prestigiosi premi nazionali e internazionali come il FOAM Talent Call, Il premio Terna 02, il Premio Fabbri, il premio Cairo. Il suo lavoro è stato pubblicato sul principale riviste di arte moda e fotografia come Der Greif, Blow, Vice, Foam, Vogue, Flash Art. Sito: https://simonebergantini.com/

Immagini © Simone Bergantini / Galleria Giampaolo Abbondio

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Leggi ANCHE

Iscriviti alla nostra Newsletter

La richiesta è stata inviata con successo!

Verifica di aver ricevuto la conferma anche nella tua casella di posta

(controlla anche lo spam)