EXTRALAB – FOTOGRAFIE NEL TEMPO: DALLA STORIA AL COLLEZIONISMO, RESTAURO

FOTOGRAFIE NEL TEMPO: DALLA STORIA AL COLLEZIONISMO, RESTAURO - Tania Barbieri

Sabato 9 novembre 2019 alle 16.30 vi aspettiamo al Talent Garden Sarzana per: “L’uso dell’immagine fotografica tra Ottocento e Novecento. Diario di una Restauratrice e Collezionista di Fotografie” un evento aperto di e con Tania Barbieri, ossia La restauratrice e collezionista, realizzato in collaborazione con il Circolo La Torre di Arcola.

COSA SUCCEDERÀ. La conversazione prenderà spunto inizialmente dalla sua esperienza lavorativa in merito al percorso professionale in ambito di salvaguardia, conservazione a lungo termine e interventi di restauro di archivi fotografici storici. Il dialogo proseguirà attraverso l’approfondimento del tema del Collezionismo Fotografico grazie alla presenza di esemplari fotografici storici, appartenenti alla personale collezione dell’autrice, che saranno visionabili dal vivo dando, al pubblico presente, l’opportunità di “toccare con mano” le tecniche più preziose, rare e antiche della Storia e della Evoluzione della Fotografia. La didattica ha lo scopo di formulare reciprocità sul vasto tema del Collezionismo Fotografico in un’epoca ove la tecnologia digitale pare abbia preso il sopravvento rispetto alle memorabili antiche tecniche fotografiche sviluppatesi nei primi decenni dell’ottocento. L’incontro prevede un balzo all’indietro nel passato per osservare e conoscere le origini della Fotografia, fin dagli albori, mediante l’autenticità di una serie di esemplari fotografici, “veri e tangibili”, ovvero oggetti che racchiudono, oltre l’immagine, importanti altri elementi chiave per l’identificazione storico-artistico-sociale. Il pomeriggio si evolverà attraverso la bellezza e l’autenticità di numerose e svariate fotografie antiche – dal Dagherrotipo del 1839 alla Autochrome Lumière del 1907 – artefici e progenitrici di ciò che oggi è considerata la Fotografia Contemporanea del XXI secolo.

A CHI SI RIVOLGE. L’incontro è rivolto a operatori che operano nel settore dei Beni Culturali, collezionisti, fotografi, storici dell’arte, archivisti e bibliotecari, studenti e neofiti o semplicemente curiosi dei temi trattati.

CHI È TANIA BARBIERI. Tania Barbieri è restauratrice ligure che opera in libera professione tra le province di La Spezia, Genova, oltre che in tutto il territorio nazionale. Diplomatasi nel 2002 presso il corso triennale in Restauro del Libro e Materiali Cartacei della città di Pontremoli, dal 2003 ha continuato il suo percorso di studio formativo presso importanti realtà come: Fratelli Alinari Fondazione per la Storia della Fotografia, lo Studio Berselli di Milano, ICCD – Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, IGIIC e CESMAR-Centro per lo Studio dei Materiali per il Restauro. Dal 2006 collabora con Soprintendenze Ministeriali e Istituzioni pubbliche e private in ambito di restauro, tutela e conservazione preventiva di materiali fotografici che cartacei. Possiede numerose esperienze di docenza e collabora con alcune, tra le maggiori, Istituzioni di ricerca e diagnostica relative allo studio dei materiali storici. Dal 2018 è in possesso della Qualifica Ministeriale di Restauratore di Beni Culturali per i Settori di Competenza 9 e 10, ovvero quelli attinenti a: materiali archivistico-librario, manufatti cartacei e opere d’arte su carta, materiali fotografici, cinematografici e digitali. Da circa 20 anni è poi collezionista di antiche tecniche fotografiche e libri di fotografia fuori catalogo. Nonostante conosca bene “il mezzo e la luce”, scatta fotografie, solo per pura passione amatoriale.

more:
@compagnia_nadar (Instagram Account

Collezionismo) Conservazione e Restauro Fotografie (Facebook / Restauro)

info@taniabarbieri.it

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Leggi ANCHE

Iscriviti alla nostra Newsletter

La richiesta è stata inviata con successo!

Verifica di aver ricevuto la conferma anche nella tua casella di posta

(controlla anche lo spam)