SEI PROFESSIONISTI PER UN PERCORSO DI SEI MESI

NOVEMBRE 2019 - MAGGIO 2020

 

iL PROGRAMMA

NOVEMBRE 2019 - MAGGIO 2020

FORMULA WEEKEND


La nostra MASTERCLASS nasce con l’intento di proporre un percorso formativo - e produttivo - semestrale durante il quale sarà possibile dare forma alle idee di ciascun partecipante consentendogli di sviluppare un linguaggio personale.

La masterclass si rivolge a tutti coloro che vogliono avvicinarsi al panorama fotografico internazionale e/o a quei professionisti che, pur lavorando già nel settore, hanno voglia di ampliare e approfondire le proprie conoscenze circa un mercato in continua evoluzione.

Il programma prevede sessioni articolate in weekend (una o due volte al mese) e l’alternanza di fasi pratiche e teoriche durante le quali ogni studente avrà l’opportunità di sviluppare o definire la propria visione e narrazione.

Si parlerà di progettazione ed editing, si conoscerà da vicino il panorama editoriale e le opportunità che esso offre, entreremo nel backstage delle agenzie fotografiche, vedremo insieme quanto sia fondamentale saper comunicare bene il proprio progetto e la propria attività, secondo le diverse e attuali forme di promozione, e infine valuteremo concretamente quali e quanti sbocchi può avere un racconto che si costruisce attraverso il linguaggio dell’immagine.

Metteremo in campo le più comuni sfide contemporanee per essere pronti ad affrontarle.

Ogni sessione sarà accompagnata da attività collaterali con momenti di condivisione e tutoraggio via Skype. 
Al termine del percorso è prevista la realizzazione di una fanzine e di una mostra dei lavori realizzati.

 

I DOCENTI

Copy of Copy of ALESSANDRO GRASSANI

ALESSANDRO GRASSANI

Alessandro Grassani ha raccontato grandi eventi internazionali come i funerali di Yasser Arafat, lo sgombero dei Coloni israeliani dalla Striscia di Gaza, il terremoto che distrusse la città di Bam in Iran, l’operazione militare israeliana ‘Summer Rain’. Con il tempo la sua attenzione si è spostata verso una fotografia di approfondimento e indagine su importanti tematiche sociali, sviluppate in oltre 40 Paesi; collabora, tra gli altri, con The New York Times, CNN, Stern, Sette del Corriere della Sera e organizzazioni come le Nazioni Unite, Doctors of the World, International Organization for Migration e UNOPS. I suoi lavori sono stati esposti in festival e musei a livello internazionale come al Palazzo delle Nazione Unite, Museo de la Porte Dorèe a Parigi, International center for Climate Governance, Royal Geographic Society, Sommerset House (Londra), Visa Pour l’Image (Perpignan). Tra i premi: Sony World Photography Awards, Days Japan International Awards, Luis Valtuena Humanitarian Photography Award, Premio Marco Luchetta e Premio Amilcare Ponchielli.

TEODORA_MALAVENDA.jpg

TEODORA MALAVENDA

Teodora Malavenda, photo editor e curatrice, dopo la laurea in Beni Culturali, ha iniziato a lavorare nel campo delle arti visive, maturando diverse esperienze nell’ambito della curatela, del project management e della comunicazione. Ha ideato e diretto Maps Magazine e ha fatto parte di Duae, collettivo con base a Barcellona attivo nel campo della ricerca artistica. È photo editor di We - World Energy, trimestrale internazionale dedicato al mondo dell’innovazione e dell’energia. Collabora con istituzioni artistico-culturali e con fotografi offrendo consulenza nelle fasi di produzione, gestione e promozione dei progetti. Partecipa spesso ad eventi in qualità di lettrice portfolio e prende parte alla giuria di premi fotografici.

Nicolò_Puppo.jpg

nicolò puppo

Nicolò Puppo dopo gli anni di formazione fotografica tecnica e culturale nelle città di Torino (Master in fotografia presso l'Istituto Europeo di design) e Milano (Master in Reportage presso la John Kaverdash) ha iniziato la sua carriera nella fotografia editoriale e commerciale del panorama milanese per poi tornare alle origini. Attualmente, infatti, vive in Liguria, la sua terra nativa, e lavora da circa 13 anni su commissione in tutto il territorio nazionale. Apprezzato principalmente come ritrattista e reporter, generi in cui trova maggiore espressione, cerca di indirizzare la sua produzione su di una ricerca d’immagine personale e allo stesso tempo aggiornata al linguaggio contemporaneo. Nicolò è appassionato di editoria fotografica indipendente ed è un convinto supporter della fotografia stampata, in ogni sua forma. Vincitore di un National Geographic Italia nella sezione “portrait”, le sue opere sono state esposte in personali (tra le recenti Fotografia Europea off e Spazio 32-Fondazione Carispezia) e collettive e pubblicate su testate cartacee e online italiane ed europee.

Francesco_Merlini_prospekt.jpeg

francesco merlini

Francesco è nato ad Aosta nel 1986. Dopo una laurea in industrial design al Politecnico di Milano, si è dedicato completamente alla fotografia. Dopo essersi occupato di news italiane, ora lavora principalmente su progetti personali a lungo termine, reportage ed editoriali. Le sue fotografie sono state pubblicate su riviste e siti internazionali tra cui: The Washington Post, Financial Times, Le Monde, L'Espresso, Wired, Corriere della Sera, Gq, Dazed, Internazionale, La Stampa e D La Repubblica. I suoi progetti sono stati esposti presso festival e gallerie italiane e internazionali. Parallelamente alla sua carriera fotografica, negli ultimi anni Francesco ha coordinato l'agenzia di foto-giornalismo internazionale Prospekt, assumendo il ruolo di photo editor e sales manager, lavorando a stretto contatto con alcuni dei più premiati fotografi di reportage contemporanei e con i più importanti magazine di tutto il mondo.

Francesco_Levy_Zinetonic.jpg

francesco levy

Francesco Levy, dopo essersi laureato nel 2013 con una tesi in estetica dei new media all'Accademia di Belle Arti di Venezia, ha frequentato il corso triennale di fotografia alla Fondazione Studio Marangoni di Firenze dove ha conseguito il diploma e vinto la borsa di studio come miglior studente del triennio. Dal 2017 è attivo nel panorama della fotografia contemporanea con mostre, collettive e personali, in diversi festival come Fotografia Europea e SIFEST. Tra i riconoscimenti si segnalano almeno il posto da finalista al Premio Celeste e la vittoria del Premio Art Tracker - Combat Prize. Nel 2018 viene invitato dall’Istituto Italiano di Cultura di Parigi per un progetto di residenza durante il quale sviluppa il progetto ”Random Notes for a Necessary Urban Planning”, esposto negli spazi dell’Istituto in una mostra personale a cura di Laura Serani e successivamente alla Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di San Gimignano. È inoltre designer per la casa editrice indipendente ZineTonic. Nel 2019 è stato inserito da Exibart nel catalogo “222. Giovani Artisti su cui investire nel 2019”.

emanuela_mirabelli.jpg

emanuela mirabelli

Nata a Milano, è da sempre incuriosita da tutto ciò che si esprime attraverso le immagini. Dopo il liceo ha scritto recensioni di film per riviste di settore e studiato storia dell’arte all’università. Parallelamente ha sviluppato un forte interesse per la fotografia che si è tradotto presto in una professione. Ha lavorato nella redazione della rivista Photo ed è poi diventata responsabile della Galleria Carla Sozzani di Milano. Dal 2003 è photo editor della rivista Marie Claire, dove pubblica una grandissima varietà di lavori, dai reportage classici a quelli di linguaggio innovativo fino a portfoli di fine art, e una grandissima varietà di autori, da fotografi esordienti ai fotogiornalisti e fotografi più noti. Inoltre scrive testi, presenta mostre e libri, è ospite di corsi di fotografia come photo editor e tiene corsi di photoediting. Partecipa a convegni come relatrice. È invitata a tenere letture portfolio in molti festival e come membri di giuria di premi a livello internazionale.

 

OBIETTIVI E TEMI

  • Narrazione e documentazione: l’evoluzione del mercato, del linguaggio e della professione

  • Approfondimento del panorama fotografico internazionale

  • Imparare a raccontare una storia per immagini: dall’idea alle riprese alla sua realizzazione

  • Rafforzare le proprie abilità in termini di progettualità e organizzazione pratica

  • Comprendere l’editing e le sue finalità

  • Sviluppare la propria personalità visiva e la propria idea di fotografia

  • Conoscere l’ambiente delle redazioni, dei festival, delle agenzie, delle gallerie, delle manifestazioni fotografiche

  • Come presentare il proprio portfolio in sede di concorsi, call e premi a livello internazionale

  • Il ruolo del photo editor, dell’account manager e del curatore: sapersi relazionare con queste figure

  • Il mercato delle fanzine e delle riviste, editoria e auto-produzione

  • Quante e quali sono le destinazioni di un progetto fotografico

  • Dare forma al proprio progetto in relazione a tematica, finalità e contesto

  • Saper comunicare le proprie idee, saper promuovere il proprio lavoro

Totale sessioni di lavoro: 12, sempre nei weekend

Posti limitati - Iscrizioni aperte da venerdì 23 agosto 2019

Per richiedere maggiori informazioni o il programma dettagliato scrivere a info@spazifotografici.it.

* Le convenzioni attive, pensate per agevolare gli studenti che non risiedono nelle vicinanze, saranno comunicate a breve

  

 
 

PROCEDI ALL’ISCRIZIONE

NOME E COGNOME *
NOME E COGNOME
Come oggetto puoi scrivere semplicemente MASTERCLASS / ISCRIZIONE
Utilizza questo spazio per dirci chi sei e qual è il motivo che ti spinge a scegliere questo percorso di formazione e produzione. Il tuo messaggio motivazionale sarà utile a farti conoscere e a migliorare il nostro processo di selezione. E ricorda: se ci racconti te stesso non hai nulla da temere :)
Scrivici qui tutti i tuoi eventuali dubbi e tutte le tue domande: saremo pronti a rispondere!
Se hai già un sito utilizza il form per inviarci il link, altrimenti - se ti va - utilizza WeTransfer: all'indirizzo info@spazifotografici.it puoi inviarci una selezione delle tue fotografie, sempre utile a farti conoscere. Non è obbligatorio, ovviamente. Anche se sei alle prime armi, potrebbe essere il corso che fa per te ;)
http://